Serve aiuto? 0547 611 059
Servizio dalle 19 alle 8: 335 562 21 06

Il segreto delle rose mummificate

Come eguagliare il fascino del fiore fresco evitando l’inevitabile sfioritura?

Le rose stabilizzate permettono proprio questo: si tratta di rose vere che durano mesi, mantenendo la loro bellezza intatta senza bisogno di acqua. 

La rosa è come mummificata, ferma in una condizione di stasi che la immortala nel suo momento di maggior vigore e pienezza.

La mummificazione

Una volta raggiunto il grado di fioritura ottimale, vengono sottoposte ad un trattamento che permette loro di non appassire mai e di mantenersi negli anni.

Il trattamento avviene attraverso la sostituzione della parte liquida che si trova all’interno del fiore con un composto di “Oli naturali” che non ne altera la consistenza, la morbidezza e la bellezza ma che blocca la naturale decadenza della corolla. 

E’ un processo lungo e graduale che mira a preservare la consistenza delicata del fiore e sua la forma al fine di ottenere un risultato di qualità impareggiabile.

Vantaggi della stabilizzazione

Il vantaggio indiscusso è la durata nel tempo, che può superare l’anno arrivando anche a 4.

Senza il bisogno di attenzioni particolari, riescono a mantenere intatta la loro bellezza naturale e, inoltre, non provocano allergie.

Allo stesso tempo però si dovrà evitare di esporle al sole diretto, per conservarne il colore, e alle intemperie, poiché temono l’umidità e l’acqua.

Non solo rose

I tipi di fiori trattati sono rose, garofani, calle, ma anche orchidee, gigli, ortensie ed iris. 

Questa tecnica permette anche di modificare in modo consistente il colore dei fiori: per esempio si possono creare rose totalmente nere, di un profondo blu cobalto, color caffé o simili.

Per maggiori informazioni contattaci al 0547 611059.

Cerca

Cerca

Categorie

Ultimo articolo in "Curiosità, misteri, leggende"

0