La Vita, la Morte e la Musica

Quasi sempre i funerali, le sepolture e le commemorazioni sono accompagnati dall’esecuzione di musiche; accade in tutte le epoche e a tutte le latitudini.

Le emozioni scatenate da un lutto sono mutevoli: a volte variano velocemente, a volte molto lentamente, altre volte sembrano creare un muro che isola le persone, dominate completamente dalle proprie esperienze interiori.

Quando si è in questo stato della mente è molto difficile che altri sentimenti possano far breccia nel nostro animo.

La musica rappresenta un’eccezione in quanto può penetrare questo muro e raggiungere quelle sensazioni più intime che stiamo cercando di occultare.

La musica ha un grande potere proprio in virtù della sua forza per incanalare emozioni per demolire sentimenti repressi per armonizzare e per guidare verso le giuste direzioni.

I professionisti dell’organizzazione di una cerimonia funebre dovrebbero avere in mente dei cardini ben precisi: quale relazione intercorre tra un certo tipo di musica e la vita della persona scomparsa o quella dei dolenti? che ruolo hanno i brani selezionati con gli argomenti “morte “ e “lutto”?

Essere coerenti è importante, è il modo più efficace per trasformare la Musica nello strumento di comunicazione dei sentimenti reali e vivi.

La Musica mostra quanto la morte faccia parte della vita, sigillando un legame eterno.

Questa stretta interconnessione tra Morte, Musica e Vita trasformerà la percezione di evento isolato del funerale, aiutando a comprendere che l’essenza stessa della vita non si esaurisce con la morte.

Per approfondimenti pratici sui servizi musicali per cerimonie funebri, contattateci al 0547 611059.

Tag

Chiudi il banner dei cookies

Cliccando su OK accetti le cookies policies. Navigando in qualsiasi parte del sito dichiari di accettare l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui