La morte al cinema e nei film

La morte sul grande schermo, senza dimenticare il video di AlltimeMovies che raccoglie le morti più traumatiche nei film di animazione Disney.
Così se nei cartoon ai «cattivi» vengono riservate morti cruente mentre ai buoni quelle tristi e strazianti, sul grande schermo la morte talvolta diventa spettacolare e affascinante.

Come non ricordare la morte di Tony Montana in «Scarface», classico imprescindibile della morte per arma da fuoco multipla e ancora i cinque regolamenti di conti sul finire del primo episodio de «Il Padrino».

Anche i grandi classici come «Ben-Hur» non possono esimersi, ecco quindi Messala che finisce trascinato nella polvere della biga. E ancora la liquefazione della Strega dell’Ovest nel «Mago di Oz» e la morte straziante della madre di «Bambi» uccisa da un cacciatore.

E per i film di animazione Disney non si può dimenticare la morte di Coral, la mamma di Nemo in «Alla ricerca di Nemo» divorata da un barracuda affamato e ancora la morte della strega cattiva di «Biancaneve e i sette nani» colpita da un fulmine poi schiacciata da un grosso masso.

Ma tornando al grande schermo uno degli attori hollywoodiani che nelle sua carriera ha collezionato ben 17 morti al cinema è Robert De Niro. In quali film? Ecco la lista: «Bloody Mama», «Bang the Drum Slowly», «Mean Streets», «1900», «Brazil», «The Mission», «Cape Fear», «This Boy’s Life», «Mary Shelley’s Frankenstein», «Heat», «The Fan», «Jackie Brown», «Great Expectations», «15 Minutes», «Hide & Seek», «Machete», «New Year’s Eve».
 

Tag

Chiudi il banner dei cookies

Cliccando su OK accetti le cookies policies. Navigando in qualsiasi parte del sito dichiari di accettare l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui