Cos’è il pre-morte Festival che anima l’estate spagnola della Galizia?

Lo chiamiamo Pre-morte Festival, ma si tratta della festa di Santa Marta de Ribarteme, celebrata ogni 29 luglio nel paesino As Neves in Galizia.
 

Santa Marta de Ribarteme è la sorella di Lazzaro e la Santa della Resurrezione. La sua festa ha origini medievali e ha come scopo proprio quello di celebrare la vita, in particolare quella dei “finti morti”, ossia le persone che sono state molto vicine al punto di morire, ma che per qualche motivo sono sopravvissute. 

Sono loro che rendono grazie alla Santa nel modo insolito che caratterizza questa festa.

Intorno alle 10:00 del mattino ha inizio la processione per le vie del paese verso la Chiesa per la messa delle 12:00. Ma non si tratta di una semplice processione di persone, a essere accompagnate verso la Chiesa sono infatti numerose bare aperte, con all’interno persone vive! 

I “finti morti” sono penitenti che richiedono l’intervento miracoloso per guarire da una grave malattia o principalmente sopravvissuti alla morte nell’anno precedente, che partecipano come ringraziamento per una scampata morte e vengono portati a spalla dai loro familiari. 

Dopo la messa, il corteo raggiunge il vicino cimitero e torna di nuovo in chiesa tra i canti, portando in processione una statua della santa e porgendole offerte. 

È a questo punto che le "salme" resuscitano e condividono la loro particolare vicenda coi presenti, concludendo la celebrazione in allegria, tra i fuochi d’artificio.

(foto: piacilo.it)

Video

Chiudi il banner dei cookies

Cliccando su OK accetti le cookies policies. Navigando in qualsiasi parte del sito dichiari di accettare l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui