Cimiteri di navi in giro per il mondo (Seconda Parte)

Nell'articolo precedente avevamo visto la storia di alcune navi che poi sono "morte" in mare e abbandonate, a causa di incidenti e naufragi... Ecco altre storie affascinanti:

MS WORLD DISCOVERER

Questa nave da crociera, durante una navigazione vicino alle Isole Salomone colpì una costa e si arenò. I 225 passeggeri furono evacuati sani e salvi, ma la nave rimase spiaggia e tutt’ora si trova arenata lungo la costa.

 

MV LYUBOV ORLOVA

La MV Lyubov Orlova è nata come nave da crociera, con lo scopo di esplorare il mercato Antartico e dell’Alaska.
Dopo alcuni passaggi di proprietà tra una compagnia e un’altra, nel 2012 la nave fu venduta a Neptune International Shipping; ma qualcosa andò storto e la nave venne persa durante il trasporto. L’imbarcazione fu avvistata l’ultima volta il 13 febbraio del 2013 a circa 1300 miglia dalla costa Irlandese.

 

OZLEM

Non si hanno tante informazioni riguardo questa nave che riposa a nord di Batumi, sulla costa del Mar Nero. Ciò che è certo è che è un’attrazione per molti fotografi professionisti o semplicemente appassionati, poiché la ruggine arancione contrasta con il colore originale della nave, che un tempo era blu intenso, creando un effetto affascinante.

 

MV AURORA

Questa nave è attualmente ormeggiata a San Francisco, dopo aver navigato per anni in mari diversi e dopo aver trovato casa in California. La città di Amaleda la dichiarò, però, abbandonata, spostandola a San Francisco, ma ora sta per essere spostata di nuovo.

Tag

Chiudi il banner dei cookies

Cliccando su OK accetti le cookies policies. Navigando in qualsiasi parte del sito dichiari di accettare l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui